All’interno della Priorità 4 sono previsti interventi a favore dell’autonomia delle persone non autosufficienti, con particolare riferimento alle persone anziane; percorsi di adattamento degli spazi per favorire l’autonomia per persone con disabilità; interventi di riqualificazione di immobili da adibire ad assistenza alloggiativa (housing first); costituzione e potenziamento di centri di servizio per il contrasto alla povertà a livello territoriale (stazioni di posta); interventi per la ristrutturazione, l’ammodernamento e la riconversione di alloggi destinati a persone che necessitano di continuità assistenziale post degenza ospedaliera.
Sono, inoltre, previsti interventi di contrasto al caporalato mediante la riqualificazione degli insediamenti e di pianificazione/attuazione di soluzioni alloggiative dignitose, nonché interventi dedicati a specifici target di destinatari, quali soggetti in esecuzione penale (tramite la riqualificazione delle aree trattamentali) e la comunità RSC (tramite l’individuazione di nuove soluzioni abitative e alloggiative che ne migliorino l'inclusione e le condizioni di contesto di vita).