L’Autorità di Audit, come descritto dall’art. 77 del Regolamento (UE) 2021/1060, ha lo scopo di garantire alla Commissione il funzionamento efficace dei sistemi di gestione e controllo e della legittimità e regolarità delle spese incluse nei conti
Le funzioni dell’Autorità di Audit sono: 

  • Lo svolgimento degli audit dei sistemi, degli audit delle operazioni e degli audit dei conti;
  • La redazione e presentazione alla Commissione di un parere di audit annuale;
  • La redazione e presentazione alla Commissione di una relazione annuale di controllo;
  • La Commissione e le Autorità di Audit si riuniscono periodicamente, almeno una volta all’anno, per esaminare la strategia di audit, la relazione annuale di controllo e il parere di audit.

L'elenco completo delle funzioni dell'Autorità di Audit è contenuto all'art. 77 del Regolamento (UE) 2021/1060.

Le funzioni di Autorità di Audit del PN Inclusione e lotta alla povertà 2021-2027 sono assegnate all’Ufficio XIV dell’Ispettorato generale per i rapporti finanziari con l’Unione europea del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Dirigente pro tempore